Profumo di gelsomino

Attrazione predestinata
anch’io nella ricerca
d’una terra promessa
anch’io sradicato dai ricordi
dai primi incerti passi
sul suolo dal sole bollente
dal vociare confuso in strada
dalle gite assolate a Biserta
dai golosi morsi ai bomboloni
grossi caldissimi e zuccherati
seduto sui panche rovinate
nelle fresche ventilate sere
nei verdi giardini del Belvedere
imitando tra un’inaspettata brezza
e dal mare un fresco venticello
l’incontro di Desdemona e Otello
e la birba complicità di mio fratello
poi sulla via del ritorno a casa
s’addentava un meritato gelato
dal profumo di gelsomino inebriato…

 

gelsomino-corradi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...