Francis Bacon

Mi viene difficile sorridere
la mia bocca segnata
dallo spasmo del dolore
che non mi molla un attimo
ottunde la mente il pensiero
chiodo fisso nelle carni
vetta acuminata e fredda
con i ricordi gioiosi in rissa
trasmuta in amara smorfia
ogni accenno di sorriso
trasforma in incubi i sogni
accentua vertigini e ombre
uno spasmo di Bacone Francesco
scolpito sul mio volto sereno
mentre apro una porta ed esco…

Bacon_Francis

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...