La nomea

Mi son fatto nomea
di poeta e scrittore,
da ragioniere forzato
da un destino complicato,
il mio sogno e ambizione
era di diventare un pittore
sulla scia dei grandi artisti,
sognavo di maestose tele
affreschi su muri banali e tristi,
tramutati in eterne opere
maestose frecce nell’anima,
emozioni di olio e pastello
trafiggono il cuore e cervello,
volevo stupire con la matita
con la carta a grano grosso,
con la china e l’acquarello
fato volle che divenissi poeta,
non il mio primo bramato sogno
incantevole e preziosa meta!

artist's palette with oil paints and brushes

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...